È da tanto tempo che stavo aspettando di scrivere questo articolo, ed ora finalmente è arrivata la conferma della partecipazione al GPU Technology Conference 2015, che si terrà dal 17 al 20 Marzo prossimi a Santa Clara in California, da parte di due persone che fanno parte del gruppo Officine Robotiche.

Immagino che vi starete chiedendo di cosa si tratta, le parole esatte che descrivono l’evento le  trovate nel sito ufficiale dell’eventoo, “GTC is the largest and most important event of the year for GPU developers and the entire ecosystem“, si proprio così il più grande ed importante evento mondiale sulle GPU, sullo sviluppo legato a questo tipo di processori e tutto l’ecosistema che ci gira intorno.

GPU e Robot sembrano uno strano connubio, ma proprio per questo Walter Lucetti e Raffaello Bonghi saranno lì: per presentare i loro Robot, il cui “cervello” è una scheda embedded ARM (Jetson TK1) basata sul potentissimo processore Nvidia Tegra K1. I Robot che giungeranno oltre oceano, sono MyzharBot e 4UDE (For Unmanned Discovering of Environments), due progetti con caratteristiche meccaniche diverse, sia per le dimensioni che per il sistema di locomozione, MyzharBot utilizza i cingoli per muoversi mentre 4UDE è dotato di ruote. Il resto del comparto hardware è invece molto simile, abbiamo già parlato della Jetson come unità principale di elaborazione su cui viene eseguito il framework ROS e un sensore Asus Xtion Pro Live per il sistema di visione. Per quanto riguarda il controllo motori MyzharBot è dotato di una Robocontroller V2, mentre 4UDE utilizza una più compatta uNav, entrambe le schede sono basate sullo stesso dsPIC e utilizzano lo stesso firmware derivato da quello della uNav. MyzharBot e 4UDE sono l’esempio pratico di quanto due robot molto differenti possano essere controllati dallo stesso software opportunamente parametrizzato.

MizharBot
MizharBot

4UDE
4UDE – “For Unmanned Discovering of Enviroments”

La partecipazione al GTC2015 è il culmine di una collaborazione dei due ragazzi con il team embedded di Nvidia. Da dicembre 2014 infatti questi due progetti stanno ricevendo il supporto tecnico del “NVIDIA Embedded Computing” per riuscire a sfruttare tutte le potenzialità del processore Tegra K1, in particolar modo tutta la potenza di calcolo dei 192 core CUDA messi a disposizione dal SoM Nvidia, per le elaborazioni che riguardano la visione artificiale e l’analisi delle informazioni 3D fornite dalla ASUS Xtion.

Se siete tra i fortunati che potranno partecipare al GPU Technology Conference, avrete anche la possibilità di vedere i due Robot dal vivo presso lo stand Nvidia, altrimenti potrete sempre ammirarli al prossimo Officine Robotiche 2015, che si terrà a Roma il 23 e 24 Maggio.

Officine Robotiche al GPU Technology Conference
Tag:                                 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: